Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca sul pulsante "Scopri di più". Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie

Le banane del banco alimentare

Le banane del banco alimentare

Il 4 dicembre al Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia sono giunte 22 tonnellate di banane, che sono già in fase di distribuzione alle strutture caritative convenzionate.

Le banane provengono dal progetto di cooperazione allo sviluppo "banana4growth", cofinanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, che vede l'Autorità di sistema portuale di Trieste come capofila, assieme all'Ateneo di Udine, all'Università e all'Associazione dei Produttori di banane del Tamil Nadu, regione del Sud dell'India.

Il nodo da risolvere era questo: l'India è il primo produttore di banane ma non riesce ad esportarle adeguatamente, perché vengono trasportate a mano dal campo e questo rovina il prodotto, rendendolo non idoneo al commercio estero. Grazie al progetto è stato sviluppato un prototipo di nastro trasportatore aereo, così ora i contadini - invece di caricarsi le banane in spalla e gettarle sui camion - appendono la frutta al nastro che trasporta con cura le banane sui camion.

La sperimentazione ha portato a risultati ottimi e, da un confronto tra la vecchia e la nuova modalità di raccolta fatto con l'Università di Udine tramite analisi biochimiche, è emersa la qualità nettamente superiore della frutta trasportata con nastro. Il carico "pilota" del progetto è arrivato via mare al porto di Trieste, il quale ha deciso - dato la grande quantità di ottima frutta - di immetterlo nel circuito solidale del Banco Alimentare.

Il Banco Alimentare del FVG è molto grato per la donazione di queste banane, perché si tratta di una tipologia di frutta molto buona, ma soprattutto ricca di vitamine, potassio e sali minerali, molto nutriente e allo stesso tempo gustosa e particolarmente adatta a bambini e anziani, per cui va ad integrare e ad arricchire la gamma degli alimenti offerti alle persone bisognose. Inoltre, è degno di nota il lavoro corale che organizzazioni ed enti così diversi tra loro hanno saputo portare avanti con grande professionalità e coordinazione.

Ricordate “Cos'è ilMioDono”

ilMioDono offre la possibilità di:

 

trovare le Organizzazioni che presentano le loro iniziative, scegliere di donare online (in modo semplice e con la sicurezza garantita da UniCredit) trovare le informazioni per donare, senza commissioni e aggiornarti sulle iniziative sociali.

 

Banco Alimentare è primo nella classifica de “ilMioDono” grazie ai tanti voti ricevuti. Grazie per la fiducia e la partecipazione che permette a Banco Alimentare di ricevere un contributo di oltre € 8.000 importante per sostenere l’attività quotidiana di recupero e distribuzione delle eccedenze di cibo.

 

Gianfranco Leonardi

Condividi sui Social

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Rivista mensile cartacea e Ipad - Newsletter quindicinale - Trasmissione tv - Eventi live

Tipicità e turismo enogastronomico, cucina del territorio, ristoranti e ristoratori, chef, vini e vigneron, hotellerie, itinerari turistici, trend di mercato, cultura e lifestyle.

Contatti

Degusta Srl
Via Francesco Cilea, 10
40141
Bologna (BO)
PI 03533051201
marketing@degusta.tv