Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca sul pulsante "Scopri di più". Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie

La Cotognata siciliana, una prelibatezza dal gusto antico

La Cotognata siciliana, una prelibatezza dal gusto antico

La mela cotogna è un frutto tipico della stagione autunnale che, coltivata in tutta Italia, vede la sua più importante produzione nelle regioni del Mezzogiorno. In particolare in Sicilia, Puglia e Basilicata. Appartiene alla famiglia delle pomacee, come mele e pere ma, difficilmente la si trova nei circuiti della grande distribuzione.

Lo scarso successo come frutto comune da tavola dipende molto probabilmente dalle sue specifiche caratteristiche. È, infatti molto duro e difficile da degustare a crudo. Per questo motivo, forse, conosciamo la prelibatezza della mela cotogna nella sua versione trasformata. Come marmellata spalmabile o anche solida, a pezzi. Una particolare confettura di “cotognata”, è quella prodotta da Giovanni Cannizzo e da suo nipote della Società Agricola Montelauro di Monterosso Almo, in provincia di Ragusa. Sulle colline dei monti Iblei, seguendo vecchie usanze e antiche tradizioni gastronomiche, Giovanni e la sua famiglia producono la famosa Cotognata siciliana che di base si presenta dura a cubetti ma che nella versione dell’azienda Montelauro possiamo trovare anche in confettura spalmabile. Tutta la filiera, dalla coltivazione alla trasformazione della mela cotogna è garantito a chilometro zero perché le piantagioni si trovano alle pendici del Montelauro, un vulcano spento, dove la pregevole posizione del territorio fa si che l’albero di cotogne cresca in un habitat naturale senza la necessità di concimazioni chimiche. Pe questo motivo, tutte le piante sono selezionate e certificate. Negli ultimi anni la marmellata di mele cotogne ha visto una riscoperta in particolare, perché sono stati riscontrati numerosi effetti benefici per la saluti dell’uomo. È appurato, infatti, che La mela cotogna è ricchissima di pectina, una fibra alimentare solubile, con proprietà gelatinizzanti, stabilizzanti e addensanti che, grazie a queste sue qualità, aiuta a tenere sotto controllo i valori di glicemia e di colesterolo nel sangue. Inoltre, sempre per l’elevato contenuto di pectina, la mela cotogna aiuta a preservare e a ripristinare la motilità intestinale. Infine, la presenza di acido malico, una sostanza che favorisce la digestione, fa si che la mela cotogna abbia anche proprietà antinfiammatorie a carico di intestino e stomaco.

Società Agricola Montelauro
Corso Umberto 18 – 97010 Monterosso Almo (RG)
sito azienda Montelauro

Condividi sui Social

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Rivista mensile cartacea e Ipad - Newsletter quindicinale - Trasmissione tv - Eventi live

Tipicità e turismo enogastronomico, cucina del territorio, ristoranti e ristoratori, chef, vini e vigneron, hotellerie, itinerari turistici, trend di mercato, cultura e lifestyle.

Contatti

Degusta Srl
Via Francesco Cilea, 10
40141
Bologna (BO)
PI 03533051201
marketing@degusta.tv