è dura riprendere

Sole o pioggia, sotto casa o dall’altra parte del mondo, la benedetta - o maledetta, a seconda dei casi - pausa ferie, bene o meno bene, l’abbiamo fatta…  Qualcuno ha abbreviato la solita permanenza - causa situazione contingente (e pure meteorologica) - anche il nostro ministro del Consiglio si è concesso solo una settimana…. -  qualcun altro ha proprio “stornato” la voce vacanza e si è preso qualche giorno di riposo pur restando a casa propria. Anche  le statistiche somministrateci dai vari TG confermano, intanto il tempo… che non è più lo stesso - leggi bombe d’acqua, allagamenti e frane (!) - poi le città non sono più deserte, molti negozi sono rimasti aperti, le località di villeggiatura non registrano più il “sold out”, solo le code in autostrada sono sempre le stesse! Una volta chi non andava in ferie quasi si vergognava a confessarlo…  Esempi di gente barricata in casa con le tapparelle abbassate e il telefono staccato, non erano solo frutto dell’immaginario collettivo (anche il cinema ha prodotto opere sull’argomento…) oggi, visto il “mal comune” e quasi per solidarizzare con i meno fortunati, con “mezzo gaudio” si ammette tranquillamente di non andare in vacanza… Comunque partiti o rimasti, il problema sussiste: il rientro al lavoro e l’impatto con la normale routine è lento e duro soprattutto per chi ha interrotto il cosiddetto ritmo biologico, magari per il ritorno da paesi con fusi orari importanti o - per i comuni mortali - facendo mangiate pantagrueliche e tirando tardi la notte, se non andando a dormire all’alba. Ma non è facile neanche per chi, pur avendo “staccato”, ha mantenuto le solite abitudini. Comunque per tutti, sempre a scanso di spiacevoli sorprese (come fabbriche ritrovate chiuse o avvisi di cassa integrazione, non previsti…) rimangono scontento e tristezza per la vacanza finita e calo dell’attenzione, mal di testa, scarsa energia e qualcuno addirittura somatizza accusando un diffuso senso di malessere, disturbi digestivi e dolori muscolari, insonnia e sbalzi d’umore, compresi. Cosa si può fare durante i primi giorni che seguono il rientro dalle ferie per riabituare l’organismo? Con qualche semplice accorgimento in breve tempo torneremo in forma. Per prima cosa occorre curare l’alimentazione: deve essere corretta e bilanciata - scrupolosamente mediterranea - assolutamente invece evitiamo di combattere il basso tono di umore con l’assunzione di dolci, alcolici o con il fumo. E’poi importante dedicarsi a qualche attività aerobica, passeggiate, bicicletta, magari parcheggiando l’auto un po’ più lontano del solito per muoversi ed evitare l’ascensore... Ovviamente la palestra sarebbe l’ideale e con gradualità, ponendoci piccoli obiettivi e concedendoci poi il relativo riposo. Nel giro di un paio di settimane al massimo, la fase di “acclimatamento” sarà completata.  PS: sarebbe opportuno mantenere sempre queste buone abitudini…   (G.L.)

 
News dal Network Degusta

GELATO WORLD TOUR
GELATO WORLD TOUR
DAL 22 AGOSTO BERLINO DIVENTA PER TRE GIORNI CAPITALE MONDIALE DEL GELATO ARTIGIANALE, PRONTI A SFIDARSI 16 GELATIERI TEDESCHI, IN PALIO 3 POSTI PER IL GRAN FINALE DI RIMINI...
La “tana del coniglio”
La “tana del coniglio”
E’ il nuovo concorso Insal’Arte che vi fa vincere fantastici premi! Acquistate un prodotto della linea Insal’Arte e partecipate a incredibili estrazioni fino al 24...
Idee per Ferragosto? La birra chiara p...
Idee per Ferragosto? La birra chiara per eccellenza da gustare anche in cucina, parola di chef!
Pilsner Urquell non è solo la birra perfetta per accompagnare i piatti dei grandi chef: grazie al suo gusto inconfondibile diventa l'ingrediente indispensabile per le ricette...
“Doppio Fuoco” per chef e foodblog...
“Doppio Fuoco” per chef e foodblogger
L’iniziativa promossa da Confcommercio Siena insieme a Consorzio Agrario e l’Associazione Italiana Foodblogger in attesa del calendario di sfide e showcooking che...
Žilina, la cucina montana della Slov...
 Žilina, la cucina montana della Slovacchia
La regione slovacca della Žilina confina a nord ovest con la Repubblica Ceca e a nord est con la Polonia. E’ è un seducente concentrato di natura distribuito su poco meno...
Riviera Beach Games
Riviera Beach Games
Riviera Beach Games, in spiaggia tutti campioni(coinvolte quasi 500.000 persone) Grande partecipazione alla settima edizione dei Riviera Beach Games, con il clou dall’1 al...
Al fresco tra le Dolomiti
Al fresco tra le Dolomiti
Nel superbo anfiteatro delle Dolomiti, tra la catena del Lagorai e il Parco Naturale Paneveggio, poco distante da Fiera del Primiero, il Vanoi e, sempre più in alto, dal...
Fringe Festival
Fringe Festival
A EDIMBURGO IL PIU’ GRANDE RADUNO DI ARTISTI  AL MONDORyanair, la compagnia aerea a tariffe basse preferita in Europa, invita i clienti appassionati di musica e di arte a...
Norwegian ... Food
Norwegian ... Food
Parafrasando il titolo della famosa canzone dei Beatles, cerchiamo di scoprire quali sono i cibi ed i piatti tipici del Paese scandinavo, sempre più in alto nella scala delle...
Un Traminer aromatico dell’emisfero ...
Un Traminer aromatico dell’emisfero australe
In questi ultimi anni hanno assunto un’importanza crescente i vini aromatici che, per definizione, sono quelli che si distinguono per la prevalenza degli aromi primari, che...
I vini della Macedonia
I vini della Macedonia
  (Also English version) Vini che fanno ancora storia: dal Danubio alle Colonne d’Ercole, l’importanza storica della vitivinicoltura nella più rilevante area di...
La Sicilia de Il Gattopardo
La Sicilia de Il Gattopardo
(Also English version)  Sulle orme de “Il Gattopardo” 50 anni dopo la prima proiezione del film che Luchino Visconti trasse dal romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa:...

 

Promo Degusta TV